In questa incredibile puntata MegaMadonna è vittima non solo di un orrendo rettilone ma del carente sistema scolastico della Palestina. Troppo tardi la nostra Lady di Ferro comprende che la Gomorra da sconfiggere -città biblica della lussuria- in realtà ha due “R”, mentre il mostro Gomora ne ha solo una. Ma ormai il danno è fatto: MegaMadonna con un calcio volante, spezza il palato a Gomora, procurandogli un ematoma cranico che lo porta a una morte dolorosissima in pochi minuti.
Viva MegaMadonna! Il super robot che prima di dire “Eccomi!”, ripeteva “Eccoti ‘na cinquina!”.
Alla prossima puntata!

Categorie: Internerd

1 Risposta

  1. GeekEr scrive:

    Ci sonooooo!!! E vedo che in queste settimane di assenza mi sono perso delle chicche clamorose! Go Megamadonna! Ora mi rimetterò in carreggiata rapidamente … lo prometto!!

Scrivi un commento


Articoli random

Breve Guida SPARTACUS...

Chiacchierando dei vari GayPride tenuti online su World ...

The first gay...

La Magic Carpet Software programmò per il C64 ...

Il musical che...

Gay e musical sono un binomio da tempo ...

The Gay Character...

Banjo del gioco Bangio-Kazooie è gay. Non so ...