Si stava peggio quando si stava meglio 1

Nel 1994 uscì il terzo capitolo di Streets of Rage, clone neppure tanto pessimo di Double Dragon. La SEGA fece un bel pastrocchio con i personaggi principali affiancando al ragazzotto e alla squinzia anche un vecchio, un ragazzino, un canguro e una bella macchietta di gay vestita di pelle nera con baffoni, tacchi e leggings viola. Devo dire che riguardarlo ora ha del geniale, specialmente per i polsi snodabili ma che macinano pugni. Il gioco venne subito ritirato e il personaggio gay cancellato (o almeno così pareva, in realtà con un trucchetto nel menu opzioni, rispuntava fuori).
Il vero mistero di questo gioco però è un altro, ovvero: che fine ha fatto il canguro con i guantoni da boxe che c’è in copertina?
GQ

2 thoughts on “Si stava peggio quando si stava meglio 1

  1. Moroboshi says:

    si chiamava Ash e potevi giocarci solo dopo che lo vaevi battuto come villain.
    vi seguo! Go gaymers go!

    Rispondi

Rispondi a keenan Annulla risposta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: