The first gay game in the history

La Magic Carpet Software programmò per il C64 questo simulatore di masturbazione maschile. Il gioco consisteva nel muovere ritmicamente il joystick stando attenti al tempo di reazione (nè troppo veloci, nè troppo lenti) e alle espressioni soddisfatte o deluse di Peter, il proprietario del pene in questione.
Tutto questo nel 1983. Prima di allora c’è stato altro? Chissà…
GQ

3 thoughts on “The first gay game in the history

  1. Anagramma says:

    Scusate ma dovreste postare almeno qualche schermata del gioco! Giusto per vedere il ragazzo! 🙂

    Rispondi
  2. Geek Queer says:

    Anagrà , io l'immagine l'ho messa, ma chiamarlo ragazzo ce ne vo'…

    Rispondi
  3. Anagramma says:

    ahahah è un thailandese con i capelli ossigenati, non ce la posso fare ahahaha ;-D,,,

    Rispondi

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: