That’s gay su Current TV, un ripasso che non fa male

Il mondo dei videogiochi non è sempre stato gay-inclusive. Nei giochi Nintendo come “Contra”, “Mike Tyson Punch-Out”, “Ring King” e “Streets of Rage 3”, le insinuazioni gay ci sono eccome! Nella rubrica settimanale That’s gay, in onda su Current TV, Bryan Safi scopre che i videogiochi non sono così refrattari alla questione lgbt. Forse un po’ di più lo sono gli utenti di XboxLive
Via col ripasso.

Grazie a Marco per la segnalazione, GQ del mese.
GQ

3 thoughts on “That’s gay su Current TV, un ripasso che non fa male

  1. Gorenfield says:

    oddio il presentatore mi fa piegare in due.. vi prego pubblicate anche le altre puntate (magari facendo una rubrica apposita)

    “the graphics on that games suck!” *smirk*

    Rispondi
  2. Gorenfield says:

    olè!
    come si chiama?
    il presentatore.. ma anche il tipo mezzo nudo!

    Rispondi

Rispondi a Gorenfield Annulla risposta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: