Un nuovo Sam Fisher all’orizzonte

In tema di “belli guaglioni” vi anticipiamo che il prossimo capitolo di Splinter Cell, intitolato Blacklist, riserverà una bella sorpresa ai numerosi fan della serie, soprattutto ai giocatori anglofoni.

Dopo anni di carriera come voce inglese di Sam Fisher, l’ormai anziano Michael Ironside passa lo scettro a Eric Johnson, attore canadese – di notevole interesse geekqueerico – che qualcuno forse ricorderà come Whitney Fordman nella prima stagione di Smallville.

La scelta e’ stata quasi obbligata dato che per il sistema di motion capture con cui si sta creando il gioco, Ironside non avrebbe avuto le caratteristiche fisiche adatte ad interpretare il ruolo. Ubisoft si è quindi vista costretta a cercare un nuovo talento che potesse impersonare il ruolo dell’agente segreto Fisher e ha trovato l’uomo ideale per fisico, dinamicità e (ovviamente) voce in Eric Johnson. E noi non possiamo che applaudire la scelta!

C’è da segnalare però che come per gli episodi precedenti, noi gaymers italici giocheremo probabilmente una versione doppiata del gioco che non ci fara’ apprezzare a pieno il lavoro svolto da Eric. Peccato, ci consoleremo con le nuove fattezze e la caratterizzazione del personaggio che da quello che si può vedere nel trailer promozionale sembrano davvero degne di nota!

Blacklist e’ stato annunciato ieri e sarà disponibile su PC, PlayStation 3 ed Xbox 360 il prossimo anno.

2 thoughts on “Un nuovo Sam Fisher all’orizzonte

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: