WIRED di gennaio parla di “Videogaymes”

Sul numero di gennaio di WIRED, un’intera pagina dal titolo “Il pixel velato” è dedicata al libro “Videogaymes” di Luca de Santis (qui lo conoscete come GQ), edito da Unicopoli per la collana Ludologica e in uscita a metà di questo mese.

Un ottimo annuncio per ricordarci che questo sito, per quanto a volte un po’ cazzaro, ha creato qualcosa di utile e importante.
Il saggio “Videogaymes: Omosessualità nei videogiochi tra rappresentazione e simulazione (1975-2009)” questo il titolo completo, è infatti il primo saggio al mondo a fare non solo un censimento dei personaggi lgbt nella storia della produzione videoludica, ma aprire un dibattito sull’evoluzione semiotica e morfologica di determinate figure e ruoli nei videogames. Da qui il paragone con “Lo schermo velato” il saggio di Vito Russo sulle figure lgbt nella storia del cinema, è presto fatto.
Il sito Geekqueer.com è stato protagonista importante per lo scambio di informazioni con i gaymers italiani e non, dando un supporto indispensabile al saggio. Presto sul sito pubblicheremo anche le date italiane di presentazione.
Gaymers avvertiti.

 

 

3 thoughts on “WIRED di gennaio parla di “Videogaymes”

  1. Emix says:

    Grande! Poi vi dirò a quale indirizzo spedire la mia copia autografata del libro 🙂

    Rispondi

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: