Il romanticismo egualitario in Dragon Age: Inquisition

Il terzo capitolo della saga fantasy della BioWare è uscito da un paio di settimane, e non ha deluso i suoi fan. Dragon age: Inquisition sembra aver rispettato i canoni di un genere che sempre più si è avvicinato a tematiche lgbt.

La BioWare ormai non abbandona una politica inclusiva che ha reso i suoi titoli più strutturati e accattivanti e che destano sempre interesse e molte discussioni sui forum dedicati.

Se quindi avevamo gà parlato di Dorian, uno dei personaggi del gioco dichiaratamente gay, vediamoli in rassegna tutti in queste schede redatte da IGN, e tiriamo le somme:
Esclusivamente gay: Dorian.
Esclusivamente lescbiche: Sera.
Bisessuali: Josephine, Iron Bull
Eterosessuali: gli altri 4.

Equilibrio perfetto, a voi la scelta. Schermata 2014-11-24 alle 09.38.53 Schermata 2014-11-24 alle 09.40.55 Schermata 2014-11-24 alle 09.41.06 Schermata 2014-11-24 alle 09.41.15 Schermata 2014-11-24 alle 09.41.23 Schermata 2014-11-24 alle 09.41.31 Schermata 2014-11-24 alle 09.41.40 Schermata 2014-11-24 alle 09.41.48 Schermata 2014-11-24 alle 09.41.57

E ora guardiamoci un po’ di belle scene tratte da Dragon Age: Inquisition.
E comunque Dorian ha un culo da paura.

1 thought on “Il romanticismo egualitario in Dragon Age: Inquisition

  1. Alessio says:

    C’è da dire che comunque come scene erotiche non sono granché.

    Rispondi

Rispondi a Alessio Annulla risposta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: