Se c’è una cosa risaputa di Facebook è quell’algoritmo che ti propone cose e argomenti che ti interessano. Solo quelli. Che non c’è molto da scandalizzarsi perché tanto lo si fa (o almeno sarebbe auspicabile farlo) nella vita reale: io un amico che non la pensa come me e che non ha i miei stessi… [Continua]

ALIAS è stato uno dei miei fumetti preferiti, spin-off del miglior Daredevil, quando i comics si fondevano con le graphic novel e potevi passare da Igort o Sfar ai supereroi, senza troppi traumi (no, non sto dicendo che Brian Michael Bendis sia come Sfar). Comunque Alias diventa A.K.A. Jessica Jones, ovvero l’agenzia investigativa aperta a Hell’s Kitchen… [Continua]

Selina Kyle, la furtiva nemica/amante sfuggente di Batman, fa ufficialmente coming out come bisessuale, nell’ultimo numero di Catwoman. La gatta -dalla tutina di pelle e vinile- ha baciato un’altra donna in Catwoman # 39 illustrato da Garry Brown, confermando quello che molti fan avevano da lungo sospettato per il suo carattere sempre al limite tra il civettuolo e… [Continua]

L’altro giorno stavo rispondendo a una giornalista de Il Fatto Quotidiano per una sua inchiesta sul Gamersgate. Mi chiedeva perché in Italia non se ne sapesse nulla. Qualcuno ne ha parlato, pochissimi, e io mi sono ripromesso di farlo per mesi e non l’ho fatto. Me ne scuso. Mi scuso perché è una questione urgente; mi scuso… [Continua]

Ieri è uscita in Italia la riduzione cinematografica della serie I Cavalieri dello Zodiaco: un lungometraggio d’animazione 3D che vuole riassumere la saga più famosa dell’anime, quella chiamata “delle dodici case”. In realtà il film è uscito in Giappone il giugno dello scorso anno e quindi son davvero pochi gli appassionati che hanno aspettato la… [Continua]

Ho sofferto di depressione per un po’ di anni. La depressione non è quella cosa che ti senti triste e mandi un tweet: “oh, come sono depresso!”. No, la depressione è quella cosa che mannaggiacristo mette in pausa la vita. Non vai né avanti, né indietro. Gli altri sì, tu no. E li guardi mentre… [Continua]

Giuro che non so davvero da dove iniziare. Ho riscritto il post almeno cinque volte. OK, ricapitoliamo: uno dei primi personaggi orgogliosamente gay della DC Comics è stato un reformed villain di The Flash; il nome di questo personaggio è Pied Piper, in italiano “IL PIFFERAIO”; il suo potere speciale era quello di SUONARE IL PIFFERO;… [Continua]

Il terzo capitolo della saga fantasy della BioWare è uscito da un paio di settimane, e non ha deluso i suoi fan. Dragon age: Inquisition sembra aver rispettato i canoni di un genere che sempre più si è avvicinato a tematiche lgbt. La BioWare ormai non abbandona una politica inclusiva che ha reso i suoi… [Continua]

da Laura Eduati, l’Huffington Post Negli anni ’70 la Lego includeva nelle confezioni dei mattoncini istruzioni molto paritarie per l’epoca: “A molti bambini piacciono le case delle bambole. Sono più umane delle astronavi. A molte bambine piacciono le astronavi. Sono molto più eccitanti delle case delle bambole. La cosa più importante è dare loro in mano il… [Continua]

da laRepubblica IL RICONOSCIMENTO arriva a pochi giorni dal coming out del Ceo di Cupertino Tim Cook: alla Apple non c’è alcuna disparità di trattamento tra gli impiegati eterosessuali e quelli appartenenti alla comunità Lgbt (lesbiche, gay, bisessuali e transgender). A certificarlo è il “Corporate Equality Index”, la graduatoria stilata dalla Human Rights Campaign. La fondazione,… [Continua]

Articoli random

Voglio fare il...

C'è un prologo ed è questo. Esce un gioco ...

PiXeL GOLD

Festeggiamo l'uscita del nuovo Zelda, con tanti altri ...

Cineforum gay: Dragon...

La Bioware segue la sua politica gay friendly ...

GeekQueer TV: Hardcore...

E chissà quante volte anche voi vi sarete ...

Chi conosce Laura...

Se non avete mai sentito parlare della giovane ...