Esattamente dev’esserci stato un momento preciso in cui, ai convegni di fumetti e videogiochi, i nerd brufolosi son stati rimpiazzati da nerboruti bodybuilder. Posso comprendere che nessun posto come un ComicCon o un Gay Pride sia così perfetto per dar vita ai deliri personali, ma io credo ci sia stato un anno o un mese… [Continua]

Partiamo dall’inizio, che è sempre un buon punto. Nel maggio del 2010 esce negli Stati Uniti “Hercules: Fall of an Avenger” in cui il semidio Vendicatore Hercules tira le cuoia. Al funerale c’è una bella rimpatriata delle sue amanti più famose che ricordano quanto fosse esuberante con qualsiasi donna gli passasse accanto. E non solo,… [Continua]

Lo scorso fine settimana c’è stata a Rimini la Festa della Rete, quella che fu la BlogFest ma che ora è della rete tutta perché: A) siamo più numerosi, e questo è un bene; B) siamo rimasti in quattro gatti ad avere un blog, e questo è un male. Comunque Geekqueer era ben presente anche quest’anno… [Continua]

Sabato 13 settembre, alle ore 10, Parco Fellini a Rimini. Geekqueer.com, nelle belle personcine di Geekqueer e Gattonero, terranno un bel panel alla Festa della Rete 2014 di Rimini sulla presenza delle identità LGBT italiane in rete. Dal cybersex su Videotel al rimorchio su Grindr, passando per blog, attivismo in Rete e livetweeting: più di… [Continua]

  Omosessualità e transessualità nella storia italiana, Le tavole di due romanzi grafici italiani in mostra al 29° Festival del fumetto di Helsinki Dal 5 al 30 settembre la Katutaidegalleria – spazio espositivo appartenente al centro fumetto di Helsinki – ospiterà le tavole dei romanzi grafici italiani In Italia sono tutti maschi (Luca de Santis, Sara Colaone)… [Continua]

ATTENZIONE: QUESTO POST È INDICATO SOLO PER CHI HA GIÀ VISTO LA PRIMA PUNTATA DELL’OTTAVA STAGIONE DEL (NUOVO) DOCTOR WHO. O per chi, come me, adora gli spoiler. Leggete a vostro rischio e pericolo. – C’è una cosa che in tanti sembrano dimenticare, anche i fan più accaniti, quando si parla di Doctor Who: Doctor… [Continua]

POP! Television è una serie di action figures ispirate ai personaggi dei telefilm, film, fumetti e videogiochi più conosciuti. È una roba tipo kriptonite per il portafogli quando un qualsiasi geek si trova davanti allo scaffale, e quindi per venirvi in soccorso, vi ho stilato un bel catalogo dei personaggi ai quali ogni geekqueer si… [Continua]

Proprio oggi leggevo un articolo su Wired -scritto dalla GeekQueer ad honorem Marina Pierri- che discuteva sulla possibilità di relazioni gay e lesbiche nel telefilm Game of Thrones, tutto nato da una divertente parodia di FunOrDie dal nome Gay of Thrones. Sui commenti scritti dai fan sorvolerei volentieri, sprecando solo un pensiero su quanto la… [Continua]

Che il bellissimo cartone Adventure Time avesse sempre trattato le tematiche LGBT in modo preciso, leggero, intelligente e divertente è cosa risaputa e se non ve ne siete mai accorti dovreste davvero togliervi i prosciutti dagli occhi. Che la questione fosse più esplicita viene ora rivelata dalla doppiatrice originale di Marceline ovvero Olivia Olson, che ha… [Continua]

Mi perdonerete se per una volta non vi parlerò di videogiochi, fumetti e nerdate varie, ma proprio ieri un amico mi ha fatto leggere un articolo pubblicato sulla rivista Gioia (TRANS AVANGUARDIA di Monica Piccini) che mi ha lasciato alquanto indignato. Si dovrebbe raccontare di come la spiaggia di Capocotta a Roma sia diventata un… [Continua]

Articoli random

PiXXXel CaNdy: Boys...

Il modo migliore per dare il benvenuto al ...

The gay character...

Pooch è un personaggio del videogames Power Instinct ...

La kryptonite fucsia:...

Bello ricordarsi ogni tanto di ataviche rubriche cadute ...

PiXeL GOLD

Festeggiamo l'uscita del nuovo Zelda, con tanti altri ...

Gli Avengers che...

I fans più irriducibili, non so perché, si ...