Se non ci fossero le futanari non so come questo sito potrebbe superare le 13 visite giornaliere. Ed eccoci qui a veder con i nostri stessi occhi, a toccar con nostra mano, quello che tutti hanno sempre sospettato da un anno a questa parte, ovvero dall’uscita del gioco Bayonetta. Ebbene sì, la strega miope e tricotica c’ha un bacchettone magico nascosto nelle mutande di vinile. Il fumetto di Bayonetta Futanari trovato in un MangaStore di Akihabara, conta poche pagine e una storia ridotta all’osso ma comprensibile anche per chi vede negli ideogrammi solo aghi di pino incrociati tra loro.
In una chiesa segretissima due streghe bianche dalla testa a forma di glande vengono sorprese da Bayonetta che prima le sfianca a suon di pisellate, per poi dar loro il colpo di grazia con la glande magia finale: un pene gigante formato dai suoi capelli.
Purtroppo avrei preferito lasciare le censure originali, ovvero simpatiche quanto inutili pecette nere gettate alla rinfusa come grano in un’aia, ma son costretto a pixelare tutto per evitare censure dall’host.

Avvertenza sul contenuto

La pagina che stai per visualizzare potrebbe contenere contenuto adatto solo agli adulti. Generalmente, Google non esamina né approva il contenuto dei blog.

DICHIARO QUINDI DI AVERE ALMENO 18 ANNI E DI ASSUMERMI OGNI RESPONSABILITA CIRCA IL CONTENUTO CHE ANDRò A VISIONARE

E non mentite sull’età.

GQ

Categorie: News

Scrivi un commento


Articoli random

Il ritorno (l’ennesimo)...

Se qualcuno non lo conoscesse lui è Vaans, ...

Mariah, Justin e...

Come imbucato a una festa non invitato, o ...

Ma siam sicuri?

Ci son cose che uno ci mette un ...

La notte della...

Qui sotto la diretta video della manifestazione a ...

Papà, perche non...

Questa volta non si tratta di una particolare ...