La nuova casa di GQ

GEEKQUEER riparte da un nuovo indirizzo che si spera possa esser più utile e facile a tutti i gaymers italiani: WWW.GEEKQUEER.COM

Continuiamo così -in una nuova casa- a mappare la presenza di personaggi e riferimenti gay, lesbici, bisessuali e transgender nella storia dei videogames, cercando di diventare un punto di aggregazione per i videogiocatori glbt.

Tutti i GeekQueer ringraziano sentitamente Gatto e Lore per l’aiuto che hanno dato e stanno dando a questo progetto. Ad honorem forever.

GQ

3 thoughts on “La nuova casa di GQ

  1. Gatto Nero says:

    Il template non vi piace? My fault.
    Non funziona un cazzo? My fault.
    Non scopate da una vita? My fault.

    Però dai, c’è un dominio nuovo, va là che figo.
    Per migliorare c’è sempre tempo. E sicuramente qualche grafico webdesigner bravo invierà un template per wordpress fighissimo in breve tempo.
    NO?

    Rispondi
  2. Janlu/Alessio says:

    Scoperto oggi il sito grazie a Latavia! Complimenti per tutto, e poi sono troppo contento di non essere l’unico gay gamer nel mondo! 😀
    Ora sono alle prese con Dissidia Final Fantasy su Psp, ce n’è un paio niente male…
    Baci!!!! :*
    Janlu/Alessio

    Rispondi
  3. nomoreme says:

    Onore soprattutto al Gatto, che si è sbattuto. Io ho bellamente solo curato i server e criticato.

    Certo, per migliorarsi c’è sempre tempo. Poco alla volta sistemeremo tutto 😀

    Rispondi

Rispondi a Gatto Nero Annulla risposta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: