Whorrey Potter, la versione XXXGAY di Harry Potter

Non si contano i calambour di questa versione porno gay di Harry Potter, dal titolo Whorrey Potter and the Sorcerer’s Balls, al castello di Cockwords, compresi i vari nomi dei protagonisti e antagonisti. Facce note nel panorama porno ammerigano fanno da contorno a un chroma key che manco la maga Annamaria Galanti, e a scene epiche come un Whorrey Potter nascosto dal mantello invisibile tranne che per la sua “bacchetta magica”. Qui sotto la versione censurata, sul sito -dove è possibile acquistare anche la versione 3D- il trailer VM18.

GQ

1 thought on “Whorrey Potter, la versione XXXGAY di Harry Potter

  1. Gorenfield says:

    mi piace l’incentesimo irresistibile “suckiles cockes”

    Rispondi

Rispondi a Gorenfield Annulla risposta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: